Miglionico Calcio: una luce sullo sport a Miglionico MT

N

e

w

s

 

 M

I

G

L

I

O

N

I

C

O

 

C

A

L

C

I

O

News MIGLIONICO CALCIO 2014/2015

Giovannino detto Haller ci manchi! Al momento quella piazza, dove al tuo arrivo era un fiorire di aneddoti e di svariati  commenti sia di sport che di altro, non è più la stessa. Sembra spenta.  E l'anno prossimo il nostro campionato senza te al campo con le tue battute sagaci ed argute, la tua vicinanza, il tuo calore e la tua bontà non riusciamo proprio  ad immaginarcelo! Sembra impossibile che tu sia volato via per sempre. Resterai nel nostro cuore!

Giovanni Battista Centonze detto Haller scomparso a 61 anni per un infarto improvviso Giovanni Battista Centonze detto Haller scomparso a 61 anni per un infarto improvviso Giovanni Battista Centonze detto Haller scomparso a 61 anni per un infarto improvviso Giovanni Battista Centonze detto Haller scomparso a 61 anni per un infarto improvviso

Miglionico saluta uno sportivo appassionato e tifoso  che con le sue battute sagaci era un vulcano.

MIGLIONICO. Addio a Giovanni Battista Centonze, amministratore comunale per sedici anni e attuale presidente della locale cooperativa sociale, “Vita Alternativa”. Ieri mattina, verso le 10, a 60 anni, il cuore generoso di Giovanni Centonze ha cessato di battere a causa di un malore improvviso, presumibilmente un infarto. Al momento del tragico malore, Centonze si trovava nella sede della cooperativa, in via Dante, ove si stava preparando a presiedere una riunione di lavoro con i suoi collaboratori. Lascia la moglie, Nunzia Dattoli e due figli, Domenico (25 anni) e Antonella (22 anni). Negli anni Ottanta è stato una delle figure di riferimento del locale Pci (Partito comunista italiano). Per sedici anni è stato consigliere comunale, ricoprendo la carica di vice sindaco dal 1985 al 1990 nel corso del quinquennio dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Maria Signorella; dal 1990 al 1995 fu consigliere comunale di minoranza; poi, per altri quattro anni, dal 1995 al 1999, ricoprì di nuovo la carica di vice sindaco nell’amministrazione di centrosinistra guidata dal sindaco Giuseppe Dalessandro. Sciolto il Pci, entrò nel Ds (Democratici di sinistra) e per altri due anni, dal 1999 al 2001, ricoprì l’incarico di assessore comunale esterno nella seconda amministrazione del sindaco Dalessandro. Da giovane, per oltre quindici anni, ha svolto attività sportiva e poi quella di arbitro di calcio nei campionati regionali. Commosso il ricordo del sindaco Angelo Buono (Pd) che ne sottolinea le doti di umanità, di impegno civile e di passione politica. “Ha saputo essere – dichiara Buono – un protagonista della vita sociale della comunità, distinguendosi per il suo rigore morale e per l’elevato senso di responsabilità”. I funerali saranno celebrati oggi pomeriggio, alle 15,30, nella Chiesa Madre. Giacomo Amati dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 12.05.2015

Giovanni Battista Centonze un infarto in un giorno di maggio ti ha portato via...