Una luce sullo sport a MIGLIONICO in provincia di MATERA

23ª

 

P

a

r

t

i

t

a

 

d

e

l

 

M

 

I

G

L

I

O

N

I

C

O

 

C

A

L

C

I

O


23ª gg/8ª gR - Domenica 03.03.13 >> LA PARTITA del MIGLIONICO CALCIO 2012/2013>>ACeSport

 PIETRAGALLA-MIGLIONICO CALCIO 2-2   Vedi > RISULTATI  23ª gg       

Vedi la Foto Gallery  della partita del Miglionico Calcio ...by ACe La squadra del PIETRAGALLA che ha incontrato il MIGLIONICO CALCIO - 23^gg Eccellenza Lucana 2012/2013 La squadra del Miglionico Calcio che ha incontrato il PIETRAGALLA - 23^gg Eccellenza Lucana 2012/2013 PIETRAGALLA-MIGLIONICO 23^gg Eccellenza Lucana 2012/2013  VIDEO Gallery della partita del MIGLIONICO CALCIO  ...by ACe

Cronache e Tabellini 23ª Giornata/8ª gR  dal "Il Quotidiano della Basilicata" del 04.03.13

>> UNARassegna STAMPA della GIORNATA tratta dal QUOTIDIANO della BASILICATA DUE Rassegna STAMPA della GIORNATA tratta dal QUOTIDIANO della BASILICATA

>> Miglionico due volte in vantaggio e due volte raggiunto. Pirotecnico 2-2 tutto nel primo tempo.

PIETRAGALLA (20/13°): Ciriello; Lani, Leone, Franco, Incitti.; Ciuffreda (45'st Potenza), Gorga, Pietragalla; Benedetto, D’Amico, Antohi. A disp.:  Pietrafesa R., Sarli, Pietrafesa G., Perrulli, Zotti. All. Natiello.

MIGLIONICO CALCIO (14/15°): Villa, Vulpis (1'st Andriotti), Morena, Stolfa, Battilomo M., Perrone, Gallitelli (30'st Irimia), Battilomo A., Andrulli, Cacace, Grassani.  A disp.: D’Adamo, D’Angelo M., Centonze., Grande,Piccinni. All. D’Angelo Domenico.

RETI: 10'pt Battilomo A., 17'pt Anthoi, 25'pt Gallitelli, 29'pt Gorga.

ARBITRO: PIETRAGALLA-MIGLIONICO 2-2  Arbitro Berardone di Moliterno (Vicino-Albano) Albano di Potenza - arbitro Berardone di Moliterno - Vicino di Moliterno

NOTE: Pietragalla, Incitti, Lani (P), Morena, Perrone, Gallitelli, Cacace(M). Spettatori circa 150

>> Da Il Quotidiano della Basilicata >> PIETRAGALLA, 03.03.13. Un match da dentro o fuori e alla fine Pietragalla e Miglionico hanno diviso equamente la posta in palio con un pareggio ricco di emozioni, che lascia praticamente inalterata la classifica di entrambe le squadre. I padroni di casa, senza vittorie dallo scorso novembre, iniziano bene e al 5’ ci vuole tutta la bravura di Villa, abile a deviare la secca conclusione di Benedetto, servito in verticale da D’Amico. Al primo affondo però passano gli ospiti: buco nella difesa biancoblù, s’infila Battilomo Antonio che con freddezza dribbla l’ultimo avversario e batte con un diagonale chirurgico Ciriello. Il Pietragalla reagisce subito e dopo soli 60 secondi D’Amico prova la zampata ma Villa è sempre attento e devia in angolo. Il pareggio arriva al 15’: Antohi raccoglie palla sulla sinistra dell’area del Miglionico e supera con un pregevole pallonetto l’estremo difensore avversario. Ritorno al goal per l’attaccante dopo un lungo periodo di digiuno. Il momentaneo 1-1 galvanizza i locali ed è di nuovo capitan D’Amico a provarci con un bolide dalla distanza, ma la palla va a sfiorare il palo destro della porta di Villa. Al 26’ il Miglionico fa di nuovo male: punizione dalla trequarti e colpo di testa preciso, seppur non irresistibile, di Gallitelli che termina nell’angolo destro della porta di Ciriello, alquanto sorpreso. Nuovo vantaggio ospite, dunque, e Pietragalla costretto alla rimonta. Ma gli uomini di Natiello non mancano di certo in quanto a carattere e al 29’ arriva il 2-2: siluro dai 20 metri di Gorga e nulla da fare per l’ottimo Villa con palla che si insacca nell’angolo a mezzo altezza. Le emozioni del primo tempo non sono finite: al 38’ il Pietragalla si proietta in avanti e Benedetto prova la deviazione giusta su corner, ma Villa si esibisce in una parata plastica e sventa la minaccia.Chapeau per un primo tempo vibrante e ben giocato da entrambe le compagini. Il Pietragalla inizia i secondi 45 minuti di gioco con ben altro piglio. Al 47’ schema su angolo di Pietragalla, palla per Gorga tiro-cross per l’accorrente Antohi, che da ottima posizione calcia alto. Al 50’ i bradanici hanno la palla match: Lani velocizza su una rimessa laterale, Benedetto trova l’imbeccata giusta per Pietragalla, ma la conclusione piazzata del centrocampista è splendidamente deviata in angolo da un super Villa.  Il Pietragalla s’impossessa della trequarti del Miglionico, ma non riesce a creare più grossi sussulti tra le maglie ospiti. Per di più l’offensiva dei padroni di casa finisce con l’esporsi ai contropiede dell’ex di turno Andrulli, che con le sue sgroppate tiene con il fiato sospeso i tifosi pietragallesi. Negli ultimissimi minuti da una punizione dalla trequarti in favore degli ospiti l’ultimo brivido: battuta a spiovere, Ciriello manca l’intervento e palla che sfila sul fondo accarezzando il palo sinistro. Occasione mancata per D’Amico e compagni per vivere un finale di stagione più tranquillo, mentre il Miglionico mantiene inalterato il distacco con le altre concorrenti e continua ad alimentare le speranze di salvezza. >> INTERVISTE. A fine gara il parere delle due parti contendenti. L’ex di turno Andrulli: E’ stato un pareggio sofferto, il Pietragalla ha costruito tanto nel primo tempo ed è stata dura. Nella ripresa ci siamo organizzati meglio e abbiamo rischiato di meno. E’ un buon punto perché le squadre che ci precedono non sono molto distanti e la salvezza è più che possibile. Un grazie al pubblico di Pietragalla: ero emozionato per il ritorno qui, dove sono stato veramente bene e penso di aver lasciato un buon ricordo”.  Per i padroni di casa parla il tecnico Natiello:Abbiamo creato 7-8 palle goal, ma non siamo riusciti a vincere. E’ chiaro che fallendo appuntamenti come questi diventa tutto più difficile. Forse i ragazzi hanno sentito troppo l’importanza della gara. Potevamo concludere il campionato con tutt’altro spirito, ma nemmeno oggi siamo riusciti a sfatare questo tabù della vittoria. Con il Moliterno ci attende una finale e, se sarà il caso ricorrere a qualche rito propiziatorio, vedremo di lanciare sale sul campo”. Rocco Leone da Il Quotidiano della Basilicata del 04.03.13

>> Da La Nuova >> PIETRAGALLA, 03.03.13. Un Pietragalla sciupone non va oltre un deludente pareggio contro il Miglionico, diretta concorrente per la lotta alla salvezza. Un due a due pirotecnico che ha comunque evidenziato per l’ennesima volta la scarsa concretezza in fase realizzativa degli avanti bianco blu .  Troppe infatti le palle gol che i galletti soprattutto nella prima frazione di gioco non sono riusciti a trasformare in rete . E’ il problema di sempre come ha confermato  anche nel dopo partita mister Natiello particolarmente amareggiato per la mancata occasione di ipotecare in modo concreto l’obbiettivo salvezza. Il Miglionico senza comunque sfigurare  porta via un buon punto che continua ad alimentare le speranze di permanenza nella categoria. La gara verte subito dalla parte dei Materani che al loro vero primo affondo trovano il vantaggio con Battilomo che al 10’   supera l’estremo Ciriello . In precedenza la grande occasione era capitata sui piedi di Benedetto che con un gran tiro costringeva Villa alla  deviazione. Reazione immediata dei locali , che prima si rendono pericolosi con D’Amico e poi trovano il pareggio  con Antohi che supera con un pallonetto l’incolpevole Villa. Tutto questo al minuto 17’ . Dopo una geniale intuizione di D’Amico dai trenta metri finita di poco fuori , ci prova ancora  Antohi che da buona posizione spara alto sulla traversa . Al 25’ sfruttando un calcio di punizione dalla trequarti i Materani in modo abbastanza rocambolesco trovano il clamoroso vantaggio con  Gallitelli che tra lo stupore generale vede la sua innocua deviazione adagiarsi sul fondo della rete. Una vera doccia fredda che fortunatamente viene subito   digerita  dai galletti grazie all’immediato pareggio di Luciano Gorga . Il forte centrocampista Venosino  trova la splendida coordinazione per un fendente che si insacca tra gli applausi generali sotto l’incrocio dei pali. Il finale di tempo  non regala più grandi emozioni. Le due squadre rientrano negli spogliatoi sul risultato di parità. L’inizio della ripresa ricalca fedelmente l’andamento dei primi quarantacinque minuti con una squadra di casa determinata a cercare il risultato pieno. Il momento propizio frutta ancora qualche buona occasione che ne Antohi  al 4’ e ne D’Amico al 6’ riescono a finalizzare . Dopo tale sfuriata iniziale il Miglionico riesce a tenere la squadra alta impedendo di conseguenza di rimanere schiacciati nella propria trequarti. I Materani in alcune circostanze riescono ad innescare la rapidità dell’ex  Andrulli  creando grattacapi alla difesa dei locali. Il finale di gara  non presenta più alcuna azione degna di cronaca eccezzion fatta per un’indecisione di Ciriello che poteva ulteriormente rovinare una partita agevolmente alla portata dei Pietragallesi. Tonino Tantotero da La Nuova di Lunedì 04.03.13

Il Taccuino di Bianculli a cura di Biagio Bianculli - Villa d'Agri (PZ)Il TACCUINO di BIANCULLI del 04.03.13 Il PUNTO sulla giornata d'Eccellenza.

>Commento da MIGLIONICO by ACe. Antonio Centonze ACe for www.MiglionicoCalcio.it

<< Commenti della settimana >> & Prossima giornata   =>

Miglionico Calcio 2012/2013

Miglionico Calcio 2012/2013 - Antonio Centonze Miglionico Calcio 2012/2013  by Antonio Centonze Miglionico Calcio 2012/2013  by Antonio Centonze

Domenica 17.03.2013 al comunale "Michele Arcangelo Ditrinco" di Miglionico ore 15  > 9^gg di RITORNO

MIGLIONICO (15/15°) -VULTUR (24/ 12°)