Una luce sullo sport a MIGLIONICO in provincia di MATERA

TdR 2012

 

P

a

r

t

i

t

a

 

a

 

M

I

G

L

I

O

N

I

C

O

 


51°  Torneo delle Regioni - BASILICATA 2012 >> LA PARTITA di CALCIO JUNIORES MASCHILE a MIGLIONICO

 SICILIA - PIEMONTE V.A.   1-0     La partita del Torneo delle Regioni 2012 a MIGLIONICO (MATERA) fra SICILIA e PIEMONTE VALLE d'AOSTA FOTOVedi le foto by ACe ... della partita del Torneo delle Regioni 2012 a Miglionico  Riprese filmate partita>Alcune immagini filmate della partita del Torneo delle regioni svoltasi a MIGLIONICO  Alcune immagini filmate della partita del Torneo delle regioni svoltasi a MIGLIONICOAlcune immagini filmate della partita del Torneo delle regioni svoltasi a MIGLIONICO

Cronache e Tabellini della Giornata

da TDR News  >>

Rassegna STAMPA della GIORNATA tratta dal TDR News

MARCATORI  Montalbano 1’st (S).

SICILIA: Zappulla 6.5; Gona 6, Fragapane 6.5, Giacalone 6.5 (40’st Mangiaracina sv), Di Maggio 6.5; Montalbano 7(14’st Barraco 6), Morici 6, Sangiorgio 6, Alma 7 (17’st Giallongo sv/ 34’st Giamblanco sv); Cernigliaro 6.5(34’st Provenzano sv), Matera 7. PANCHINA Durantini, Contino, Tenerelli, Tricamo. ALLENATORE Valenti
PIEMONTE VALLE D’AOSTA: Filograno 6; Barrella 5.5, Piscopo 5.5, Rossi 5.5 (46’st Cavallo sv), Castiglia 5.5; Azzalin 6(12’st Violi), Capitao 6(28’st Serafino), Lucarino 6.5; Latta 6(8’st Romano sv), Fiore 6(30’st Iorianni 6.5), Pivesso 6. PANCHINA Strangio, Lezza, Mazza, Barbero. ALLENATORE Loparco. ALLENATORE Foderaro.
ARBITRO: Citarella di Matera 6.5 (Galli-Gaudiano).

NOTE: Rec 1t: 2’ , 2t: 6’ . Giornata soleggiata. Spettatori un centinaio..

MIGLIONICO, 31.03.12. Sul tappeto verde di Miglionico, in una giornata soleggiata la prima maschile fra la squadra del Piemonte-Valle d’Aosta che affrontava gli isolani siciliani è andata alla squadra siciliana che si è imposta per una rete a zero. Una rete pesante quella realizzata al 1’ della ripresa da un abilissimo Montalbano che ha sfruttato un assist di Matera per trafiggere il Piemonte Valle d’Aosta e fra incamerare alla rappresentativa isolana tre importantissimi punti. La partenza dei piemontesi era arrembante facendo intravedere una tonicità e fisicità al cospetto di una rappresentativa siciliana più accorta. Avvisaglie nordiche nell’area isolana con gli avanti Latta, Fiore e Pivesso che provavano manovre di avvicinamento a Zappulla ben difeso da una retroguardia arcigna e pronta a spazzare e rilanciare. Lesti gli avanti siciliani a punzecchiare la difesa piemontese valdostana. Al 5’ era Matera che in combine con Alma, gran partita di sacrificio e qualità la sua, arrivava al tiro. Alto sulla traversa. Stessa sorte toccava al tiro dalla distanza di Sangiorgio dopo pochi minuti. La rappresentativa del Piemonte-valle d’Aosta è leziosa con le sue manovre di avvicinamento all’area siciliana ma non riesce ad avere la meglio su una retroguardia che tallona e blocca ogni iniziativa dei biancorossi piemontesi. La squadra di mister Loparco su una punizione dalla sinistra al 10’ innesca Azzalin che prontamente si allarga e crossa al centro. Il colpo di testa di Pivesso che intercetta il traversone in area da ottima posizione, termina a lato. La gara è combattuta a centrocampo. Al 21’ è Federico Matera, il migliore dei suoi, ad involarsi sul filo del fuorigioco e servire una palla d’oro sulla destra al compagno di reparto, Giuseppe Montalbano. Il tiro di destro che ne consegue è da dimenticare. La sfera vola altissima sulla traversa.  Al 24’ su un calcio d’angolo di Fiore è Zappulla a svettare di pugno ed allontanare il pericolo. La prima frazione si chiude in parità con il Piemonte Valle d’Aosta che sfiora il gol con Piscopo che incredibilmente su un azione di calcio d’angolo da pochi passi mette alto un gol che sembrava già fatto. La ripresa vede una Sicilia che entra in campo decisa e al 1’ passa in vantaggio. Azione travolgente di Matera dalla sinistra che serve al centro per Montalbano che anticipa i difensori e gonfia la rete. La Sicilia sale in cattedra mentre il Piemonte si scoraggia. Insistono i siciliani e sfiorano il raddoppio al 13’ su una punizione di Morici che si perde sul fondo. Il Piemonte non riesce a concretizzare le idee e si perde nella metà campo isolana. Il valzer delle sostituzioni non favorisce il Piemonte che sbaglia in zona tiro. Clamorosa al 40’ il gol mancato da Pivesso che lanciato da Ioranni non calibra bene il pallonetto che vola sopra la traversa salvando il risultato per la Sicilia che chiude arcignamente la gara mantenendo il campo. Un tiro dalla distanza altissimo del Piemonte chiude la partita a vantaggio dei siciliani. Concreta e decisa la formazione siciliana. Lezioso ma impreciso il Piemonte valle d’Aosta che lascia Miglionico con amarezza. by Antonio Centonze.  > ACe for www.MiglionicoCalcio.it