Una luce sullo sport a MIGLIONICO in provincia di MATERA

23ª

 

P

a

r

t

i

t

a

 

d

e

l

 

M

I

G

L

I

O

N

I

C

O

 

C

A

L

C

I

O


23ª gg / 8ª gR - Domenica 11.03.12 >> LA PARTITA del MIGLIONICO a Satriano di Lucania Ristorante Caluae di Satriano di Lucania (PZ)

CONTROSENSO-MIGLIONICO 2-2     FOTOVedi le foto by ACe ... della partita& FILMATIAlcune immagini filmate della partita del MIGLIONICO  > RISULTATI  23ª /8ª R

All'ANDATA ANDò  COSì >>MIGLIONICO-CONTROSENSO 2-4

Le FOTO della partita by ACe La squadra del CONTROSENSO PZ 2011/2012 che ha affrontato il MIGLIONICO CALCIO -  PROMOZIONE Lucana 2011/2012 Le FOTO della partita by ACe

 MIGLIONICO CALCIO Foto della partita by ACe La squadra del MIGLIONICO CALCIO

Cronache e Tabellini della 23ª /8ª R Giornata da "Il Quotidiano della Basilicata" del 12.03.12 clikkando  >>

Rassegna STAMPA della GIORNATA tratta dal QUOTIDIANO della BASILICATA

CONTROSENSO POTENZA Uva, Albano, Casella, Sabia, Santangelo G. (1’ st Tornillo), Forgerato, Petraglia (24’ st  Santangelo C.), Tolve, Santarsiero (48’ st Isoldi), D’Andria, Cioffredi. A disp: Pirolo, Sangregorio V., Lorpino, Sangregorio C. All: Zotta in sostituzione di Romano (squalificato).
MIGLIONICO CALCIO
Galante, Perrone, Galeota, Battilomo A., Battilomo M., Sansone (40’ st Tragni P.), Fiore (18’ st Angelino), Acquasanta, Tragni G., Cacace, Sparapano. A disp: Capozzi, D’Aria, Grande. All: Motta
ARBITRO:Arbitro:  Niccolò Nappo di Moliterno (Giuseppe Guida e Maria Luongo sez. Venosa) Niccolò Nappo di Moliterno (Giuseppe Guida e Maria Luongo sez. Venosa)

RETI:  pt: 6’ Santarsiero ( C), 10’ Tragni (M)Peppe TRAGNI E - attaccante MIGLIONICO CALCIO 2011/2012 st: 12’ Tragni (M) (rig)., 16’ autorete Sparapano
NOTE:
Angoli: 3 pari. Ammoniti: Casella, Uva. Espulsi: Tornillo, Forgerato (doppia ammonizione). D’Andria (diretto), Viggiani fisioterapista (C). Spettatori: 50 circa.

=>  Il Miglionico in superiorità numerica non monetizza una vittoria che sembrava di facile portata.  Controsenso resiste  in 8.

>Commento da Satriano di Lucania. Il pari scaturito dopo 96 minuti di gioco, sta stretto ai padroni di casa che, hanno concluso l’incontro in otto uomini. Al 6’ vanno in vantaggio con Santarsiero. Lanciato in area da un passaggio di D’Andria, resiste su Battilomo Michele e piazza il piatto alla destra di Galante. La gioia dura 4 minuti. I centrocampisti potentini perdono palla, consentendo la fuga sulla destra di Tragni, che salta tutti, compreso Uva, riportando in parità l’incontro. Il Controsenso assorbe il colpo, ma non riesce in nessun modo a rendersi pericoloso seriamente, nonostante la pressione esercitata, anche per la bravura del pacchetto difensivo schierato a ribattere e rilanciare i suoi avanti. Tolve, Albano, Casella e Petraglia, non riescono a servire a dovere Santarsiero e Cioffredi per tentare di impensierire l’estremo difensore ospite. Il Miglionico, che ha attuato la stessa tattica, riesce a chiudere la prima parte, sfiorando il raddoppio al 42’ con Tragni (ndC Cacace) che centra la traversa su punizione, gli risponde con un colpo di testa Santarsiero, bloccato a terra da Galante. La ripresa è di quelle che difficilmente si assistono, e quando capitano, servono per far riflettere tutti gli addetti ai lavori. Santangelo Giovanni non rientra in campo. Viene sostituito da Tornillo. Quest’ultimo ferma Cacace, e raccoglie la prima ammonizione. Punizione calciata da Acquasanta, bloccata da Uva. Altra punizione concessa agli ospiti, contestata dalla panchina. Viene ammonito Casella e allontanato Viggiani. La sfera staziona nella metà campo del Controsenso. Tornillo ferma Tragni: seconda ammonizione e rigore trasformato dallo stesso. Contropiede. Cross di Petraglia. Sparapano, nel tentativo di liberare, di testa mette alle spalle di Galante per il 2 pari. Saltano i nervi a D’Andria additando il direttore di gara. Rosso diretto. Uva evita la terza rete a più riprese. Forgerato stesso fallo di Tornillo. Espulso. Controsenso in otto. Sulla punizione concessa, Tragni centra il palo. Un finale deludente per gli uomini di Motta, che incredibilmente non riescono più a inquadrare lo specchio della porta, con il Controsenso bravo a ribattere tutti i tentativi, chiudendo in attacco con l’ultimo calcio d’angolo regalato da Galante. >Leonardo Martino dal Quotidiano della Basilicata del 12.03.12

>Commento by ACe che a Satriano di Lucania c'è stato. Sesto  pareggio dell'era Motta. Un pareggio,  che va stretto al Miglionico per come la gara si era messa! Non basta la doppietta di Peppe Tragni che tocca quota 11 nella classifica cannonieri. I bianco-verdi non hanno saputo approfittare della superiorità numerica. Anzi nella ripresa in 11 contro 10 con un autogol hanno regalato il  pareggio. Poi  in 11 contro 8, negli ultimi dieci minuti, non sono riusciti a dare alcun dispiacere ad Uva. Solo un palo e una traversa e tante svirgolate verso la pineta.  Un pareggio, il sesto dell'era Motta che fa restare nel limbo la squadra biancoverde. Partenza sprint del Controsenso che al 6' passa in vantaggio. E' il lungo Santarsiero che buca la difesa, rincorsoe  non accuiffato da Battilomo, e con un piattone gonfia la rete per l'1-0. Miglionico non ci sta e dopo l'iniziale sbandamento è Antonio Battilomo a conquistare palla a centrocampo e lanciare Tragni sulla destra. I suoi dribbling fanno sbandare la difesa potentina. magistrale il suo tiro che supera Uva per il secondo gol della partita in 10 minuti e che ristabilisce la parità.  Al 18' è ancora il bomber Tragni ad avere sui piedi la sfera del vantaggio ma è costretto a mangiarsi le dita questa volta per un incredibile gol mancato da meno di 2 metri dalla porta. Da centro area il suo tiro in girata diventa un missile terra-aria e vola fuori.  Al 30' è Fiore a scendere dalla  sinistra. Il suo tiro è intercettato da un'Uva che fa buona guardia e salva rete e risultato come fa al 34' quando devia in angolo una sventola dal limite di Antonio Battilomo, oggi in gran forma insieme ad Acquasanta. Al 37' è il Controsenso ad avvicinarsi a Galante con Petraglia che ci prova e accarezza il palo alla sinistra del portiere. Al 42' è ancora Miglionico. Magistrale punizione a giro di Gennaro Cacace dalla distanza. Uva non si lascia beffare e con l'aiuto della traversa toglie la sfera che stava terminando nel sette alla sua sinistra, dalla rete. La ripresa si apre con un Miglionico pimpante  con Acquasanta, Battilomo e Cacace che svolgono un gran lavoro a centrocampo per gli innesti di Fiore, Tragni e Sparapano in avanti. Al 4' ci prova Cacace su punizione. Uva gli si oppone da par suo. Al 7' è Fiore a trovarsi solo davanti al portiere. Il suo tiro in corsa termina alto. Al 12' arriva la svolta della gara. Trascinatore è Peppe Tragni che servito da Galeota semina il panico nella retroguardia potentina. Ad atterrarlo in area è il neo-entrato Tornillo che rimedia il secondo giallo e si guadagna una doccia anticipata. A trasformare il sacrosanto rigore è lo stesso Peppe Tragni che porta a 11 il numero di marcature personali con la maglia bianco-verde in questa stagione. Il vantaggio della squadra di mister Motta che si agita vistosamente dalla panchina dura una manciata di minuti. Al 16', pur in inferioriità numerica il Controsenso perviene al pareggio. Su un cross dalla destra svetta in area Sparapano che mette alle spalle del proprio portiere per il 2-2. La gara si fa tesa e qualche calciatore del Controsenso se la prende con l'arbitro che non può far altro che espellerlo. Con il Controsenso in 9 per il Miglionico sembra spianarsi la strada per una vittoria...facile ma così non è. Gli avanti ospiti spinti dalla foga non riescono a concretizzare e ad imbrigliare i locali che ribattono con veloci contropiedi. Angelino al 22' manda alto su assist di Cacace e Tragni. E ancora Cacace  a vedersi respinto il tiro al 23' dopo una serie di dribbling dalla destra. Al 28' ancora una mannaia per il Controsenso che resta in 8 perdendo  Forgerato per doppia ammonizione causa un fallo dal limite su Tragni lanciato a rete. Sulla punizione calciata con maestria a girare la barriera, dal bomber altamurano, Uva è battuto ma alla sua sinistra c'è il palo a salvarlo. Ultimo quarto d'ora con opposte visioni. Il Controsenso non vede l'ora che arrivi il fischio di un Nappo contestato dai supporter di casa ma che ha diretto perfettamente una gara in cui le 3 espulsioni maturate sono state sacrosante. Il Miglionico dall'altro canto non vede l'ora di metterla dentro, la sfera del 3 a 2. Ha la meglio il Controsenso  che riesce ad incamerare un punticino che a 15' dalla fine sembrava davvero impossibile. Un punto che serve a mantenersi nel limbo di una classifica a cavallo fra i possibili play-off e gli amari e sempre vicini play-out da cui entrambe distano solo 3 punti. by Antonio Centonze.  > ACe for www.MiglionicoCalcio.it

< Commenti della settimana > & Prossima giornata   =>

Miglionico Calcio 2011/2012 -

Miglionico Calcio 2011/2012 - Miglionico Calcio 2011/2012 -

Domenica 18.03.2012 al Ditrinco di Miglionico alle ore 15:00 c'è una squadra con l'acqua alla gola. 9^ gR: MIGLIONICO-LATRONICO