Una luce sullo sport a MIGLIONICO in provincia di MATERA

22ª

 

P

a

r

t

i

t

a

 

d

e

l

 

M

I

G

L

I

O

N

I

C

O

 

C

A

L

C

I

O


22ª gg / 7ª gR - Domenica 04.03.12 >> LA PARTITA del MIGLIONICO CALCIO 2011/2012 >>ACeSport

MIGLIONICO-PIGNOLA 0-0     FOTOVedi le foto by ACe ... della partita& FILMATIAlcune immagini filmate della partita del MIGLIONICO  > RISULTATI  22ª /7ª R

All'ANDATA ANDò  COSì >>PIGNOLA-MIGLIONICO 2-2

MIGLIONICO CALCIO La squadra del MIGLIONICO CALCIO Le FOTO della partita by ACe

Le FOTO della partita by ACe La squadra del PIGNOLA 2011/2012 che ha affrontato il MIGLIONICO CALCIO -  PROMOZIONE Lucana 2011/2012 Le FOTO della partita by ACe

Cronache e Tabellini della 22ª /7ª R Giornata da "Il Quotidiano della Basilicata" del 05.03.12 clikkando  >>

Rassegna STAMPA della GIORNATA tratta dal QUOTIDIANO della BASILICATA

MIGLIONICO CALCIO Capozzi, Giove, Galeota, Acquasanta, D’Aria, Sansone, Battilomo A., Montemurro, Sparapano (31'st Tragni P.), Cacace, Angelino (18'st Dimucci). A disp.: Galante, Fiore, Tragni G., Calviello, Perrone, Grande. Allenatore: Nicola Motta
ARBITRO:Vincenzo Berardone di Moliterno (Pasquale Pascaretta e Angelo Armandi)Vincenzo Berardone di Moliterno (Pasquale Pascaretta e Angelo Armandi)

SPORTING PIGNOLA Masi, Santarsiero R (22'st Albanese), Santarsiero F. ,Postiglione,  Pentangelo,Tavassi,Gerardi, De Carlo, Bochicchio, Starna, Cilibrizzi (39'st Chiorazzo).  A disp: Becce, Maiorino, Olita, Scarano,Mazzacane. Allenatore: Cristiano Lauria.

NOTE: Amm:: Postiglione,Pentangelo,Tavassi,Bochicchio(P), Battilomo,Montemurro,Tragni P.(M). Rec: 1t:1;st:3.  Espulsi al 30'pt Giove(M) per fallo ultimo uomo e 38'st Dimucci(M) per doppia ammonizione.

=>EROICO! In 9 contro 11 il Miglionico mantiene, con grinta e grande temperamento, campo e risultato.

>Commento by Antonio Centonze. >> QUINTO PAREGGIO dell'era Motta. Su 6 incontri disputati con il mister pomaricano in panca, è la quinta "X" conseguita. Unica, rimane per il momento, la vittoria contro il Berrnalda e ZERO il numero delle sconfitte subite nel girone di ritorno. Al comunale è arrivato un Pignola, con le polveri bagnate. Il divario di ben 15 punti in classifica fra le due squadre, in campo non si è visto per niente, anzi è stata la formazione di mister Motta, in 10 contro 11 per oltre un’ora, ad avere diverse occasioni da rete non concretizzate anche per la bravura del portiere avversario. Si è fermata comunque  a Miglionico la sequenza di vittorie di fila (6) inanellata dalla formazione di guidata dal giovanissimo mister Cristiano Lauria. In una giornata primaverile le due squadre sono scese in campo con rispetto e voglia reciproca di far risultato. Un risultato pieno che per il Miglionico diventava di fondamentale importanza per  scalare qualche posizione in classifica e per ridare vigore alla corsa play-off. In campo dopo una fase di studio, era il Pignola al 9’ , con le due bocche da fuoco, Bochiccio e Starna (28 gol in due), a creare la prima occasione da rete. Il cross dalla destra di Bochicchio trovava il destro di Starna che anticipava la linea difensiva bianco verde ma terminava a lato della porta difesa da Capozzi. Al 16’ la risposta del Miglionico. Battilomo e Cacace confezionavano un assist per Angelino che saettava prontamente a rete da pochi passi. Prodigiosa risposta di Masi deviava d’istinto in angolo. Ancora un Angelino in gran spolvero sull’erba del Ditrinco era sfortunato al 18’ . Dribbling a ripetizione sulla fascia sinistra lasciano di sasso mezza difesa ospite ma il suo  siluro dal limite dell’area piccola, viene intercettato da Masi che ribatte. Sul tap-in di Battilomo è ancora Masi ad opporsi alla grande in angolo. Al 19’ su un cross dalla sinistra è Tavassi a togliere dalla rete di testa un gol che sembrava già fatto sempre del mobilissimo Angelino. La smania grintosa del Miglionico nel cercare il gol era evidente ed il Pignola accusava e ripiegava. Al 23’ era ancora Angelino servito da Sparapano che entrava in area in verticale e tirava a rete incocciando i piedi di un difensore. Si rivedeva il Pignola dalle parti di Capozzi al 29’ con una punizione dal limite. Il tiro di Bochicchio esaltava Capozzi in una plastica deviazione in angolo. Passava solo un minuto e Giove atterrava Starna al limite dell’area guadagnandosi un rosso diretto come ultimo uomo tra le proteste dei miglionichesi. La successiva punizione calciata da Postiglione si stampava sulla traversa. Finale del primo tempo  rabbioso del Miglionico costretto a tirar fuori una punta per inserire un centrocampista in protezione. La squadra di Motta non demorde e al 40’ dai piedi di Cacace potrebbe scaturire il gol del vantaggio. La sua punizione dal limite diretta nell’angolino esalta le doti di Masi che con la punta delle dita ci arriva e devia in angolo. Al 45’ è un tiro dal limite di Galeota innescato da Cacace ad essere neutralizzato tra le braccia di Masi.  La ripresa si apre ancora nel segno bianco verde. All’11’  Cacace , spina nel fianco della difesa rossoblu, ceh si invola in dribbling e arriva il tiro. La sua saetta si perde a lato. E ancora al 15’ , un veloce scambio fra i due under Angelino e Acquasanta porta al tiro quest’ultimo che non riesce a centrare  lo specchio della porta.  Al 19’  è un tiro al volo di Cacace servito da un lungo lancio di Montemurro,  a sfiorare la traversa tra gli applausi del pubblico sugli spalti.  Al 25’ su un cross dalla sinistra il Pignola va in gol con Bochicchio che sbilanciando il suo marcatore svetta e colpisce di testa mettendo la sfera alle spalle di Capozzi. L’arbitro annulla tra le proteste ospiti questa volta. Ospiti che non riescono a farsene una ragione che in superiorità numerica non riescono a sopraffare il Miglionico che si difende bene e innesca ripartenze pericolose. E dal 38’ quando Dimucci, entrato da 20 minuti, guadagna il secondo giallo e la doccia anticipata, il Miglionico lascia ancor più il fianco. In 9 contro 11 per 10 minuti sembra difficile resistere alla vice-capolista. Mister Motta cambia ancora moduli in campo visibilmente agitato e preoccupato di portare a casa almeno un punto. I minuti sembrano non trascorrere mai per quelli di casa e troppo veloci per Starna e compagni sotto un piccolo acquazzone che stempera il comunale. Il fischio di Berardone dopo i 3’ di recupero giunge liberatorio per il Miglionico che guadagna un punto atto a muove la classifica mentre il Pignola deve fare meaculpa per non aver portato a casa 3 punti che sembravano di facile portata dopo l’espulsione di ben 2 miglionichesi. Come all’andata! Pareggio e 2 espulsi, sempre fra le fila del Miglionico. All’andata toccò a Montemurro e D’Ambrosio e fu pareggio per 2-2. >> ACe for www.MiglionicoCalcio.it 

> Miglionico. Un Miglionico leonino, pur giocando in inferiorità numerica dalla mezz’ora del primo tempo e, addirittura in nove contro undici, negli ultimi dieci minuti della gara, riesce ad imporre il pareggio a reti bianche al forte Pignola, seconda forza del campionato. Due le espulsioni, peraltro ineccepibili, che hanno condizionato negativamente lo sviluppo della partita dei miglionichesi. Due le azioni salienti della prima frazione di gioco: al 19°, è Tavassi a salvare sulla linea di porta una conclusione di Angelino; al 31°, invece, è la traversa a respingere un bel tiro di Postiglione su calcio di punizione. Nella ripresa non cambia il tema tattico della sfida che continua ad essere giocata con determinazione da entrambe le squadre: al 20°, è Cacace a sfiorare il gol del vantaggio con un forte tiro a fil di palo; al 25°, la risposta del Pignola con Bochicchio che va in gol con un colpo di testa, ma la rete viene giustamente annullata per un precedente fallo di gioco commesso dallo stesso Bochicchio ai danni di Tragni. Giacomo Amati dalla Gazzetta del Mezzogiorno del 05.03.12

< Commenti della settimana > & Prossima giornata   =>

Miglionico Calcio 2011/2012 - Mister Nicola Motta

Miglionico Calcio 2011/2012 Miglionico Calcio 2011/2012

Domenica 11.03.2012 al comunale di Picerno alle ore 15:00  8^ gR: CONTROSENSO PZ-MIGLIONICO