MIGLIONICO CALCIO: Una luce sullo sport a MIGLIONICO in provincia di Matera

25ª

 

P

a

r

t

i

t

a

 

d

e

l

 

M

I

G

L

I

O

N

I

C

O

 

C

A

L

C

I

O

LA PARTITA del MIGLIONICO CALCIO 2010/2011

25ª gg / 8ª gg Ritorno -Domenica 27.02.11. MURESE 2000-MIGLIONICO 3-1

Un 4 in pagella all'arbitro Cassano Maria TeresaArbitro AIA BASILICATA designata per partita di ECCELLENZA LUCANA 2010/2011 fra MURESE 2000-MIGLIONICO CALCIO  : Cassano Maria Teresa della sezione di Moliternodella sez. di Moliterno . Questa volta la Cassano, qualche "cassanata" l'ha fatta! Sull'1-1 un RIGORE, grande quanto una casa, NEGATO al Miglionico per un fallo da dietro su Tragni (ammonito pure per proteste!) e un SUCCESSIVO ancora NEGATO per fallo di mano in area di un difensore murese, innervosisce la squadra che poi ne prende 2 di gol in 2 minuti.  Una sconfitta, la 13^esima di stagione fa scivolare il MIGLIONICO all' ULTIMO POSTO con 17 punti in 24 gare giocate
RISULTATI   25ª Una FOTO ricordo dell'Andata fra MIGLIONICO CALCIO e MURESE 2000 La squadra dellla MURESE 2000 AURORA  2010/2011 che ha affrontato il MIGLIONICO CALCIO nella gara di Andata -  ECCELLENZA Lucana 2010/2011 Una FOTO ricordo dell' Andata fra MIGLIONICO e MURESE  3-3 Una squadra del MIGLIONICO CALCIO nell'ultima fotografata
3 1

Vedi le Cronache e Tabellini della 25ª Giornata da "Il Quotidiano della Basilicata" del 28.02.11 clikkando  >>

Rassegna STAMPA della GIORNATA tratta dal QUOTIDIANO della BASILICATA

MURESE 2000 :Bezsmertnyy, Cardillo (82' Ruvo), Ricigliano, Nardiello, Gerbasio, (86' Moscato), Nano, Doino, Iacullo (52' Anthoi), Dutra, Di Senso, Cella. A disp.: Cocina, Trerotola, Pirolo. All. Lardo
MIGLIONICO CALCIO :Salluce, Vinzi, Fattore (76' Perrimo), Galeota, D'Aria (76' Grande), Battilomo M., Artuso, Montemurro, Tragni, Montano, Castoro. A disp.: D'Adamo, Perrone, Lacanfora, Dimucci. All. Motta
Arbitro: Cassano sez. Moliterno Potenza (MacrìGalli)
Reti28' Di Senso (MU); 34' Montano (MI); 73' Doino (MU); 75'Dutra (MU)
NOTE: Ammoniti: Ruvo (MU); Fattore, Tragni (MI)

=>  Di Senso, Doino e Dutra a segno. Miglionico punito eccessivamente. Tris Murese, ma senza entusiasmare

MURO LUCANO – La Murese torna al successo non senza faticare, dopo tre partite in cui la squadra di Lardo aveva totalizzato un solo punto. I biancorossi di casa si sono resi protagonisti di una prova per nulla convincente dal punto di vista del gioco, contro un Miglionico volitivo, in grado di reggere per 73 minuti. Lo spirito dei materani, conferma che la squadra di Motta può dire la sua fino alla fine per quanto riguarda il discorso salvezza. Per la Murese invece, i tre punti servono a riportare il sorriso in un ambiente dove le motivazioni vengono a mancare. E' stata la gara della D2: Di Senso e Dutra infatti, oltre ad andare a segno, si sono resi protagonisti di due grandi combinazioni in occasione del primo e del terzo goal. In avvio, la verve degli ospiti, dimostra come la squadra di Motta non sia al Rigamonti per giocare un ruolo da comparsa. Nei primi venti minuti infatti, il Miglionico si mostra in salute, dando vita a buone trame che si perdono però negli ultimi quindici metri. La Murese invece è disordinata, non riesce a imbastire a dovere la manovra, con una linea difensiva spesso scomposta, soprattutto quando c'è da mettere in fuorigioco gli avversari. Il primo squillo è del Miglionico al 13', con Montano bravo a saltare Gerbasio al limite e a far partire un tiro ben bloccato da Bezsmertnyy. La Murese si sveglia al 20', quando sugli sviluppi di un corner, Gerbasio si vede salvare sulla linea un tentativo aereo. Passano otto minuti e ci pensa la D2 a sbrogliare la matassa: uno due tra Di Senso e Dutra, con quest'ultimo che con un grande assist immobilizza la difesa materana e consente al compagno di portare i suoi in vantaggio. Il Miglionico non si lascia per nulla intimorire e dopo sei minuti, perviene al pari con una straordinaria punizione mancina di Montano, la cui corsa termina sotto l'incrocio. Il goal della Murese si rivela solo un acuto in un primo tempo a dir poco opaco, con la squadra di Lardo incomprensibilmente bloccata. Nella ripresa, avvio biancorosso a spron battuto, con Dutra che con una bordata dal limite impegna severamente Salluce. E' una Murese più cinica ma sciupona quella della ripresa. Al 60' Cella spedisce incredibilmente fuori su invito di Ruvo. Poi la doppia occasione dopo appena un minuto, con l'inzuccata di Dutra che si scontra col gran riflesso di Salluce, sulla cui respinta, Doino spedisce a lato da due passi. Al 63' altra occasione incredibilmente fallita da Anthoi, il quale sempre di testa spedisce alto a tu per tu con Salluce. Al minuto 73', Nano verticalizza alla perfezione per Doino, il cui tap in vale il vantaggio. Passano due minuti, la Murese dà vita ad una ripartenza che passa per i piedi di Di Senso, il quale con un delizioso assist restituisce il favore, permettendo a Dutra di mettere la gara in ghiaccio. E' freddo il bomber biancorosso nel trafiggere Salluce e scrivere la parola fine. MAURIZIO CARDONE dal Quotidiano della Basilicata del 28.02.11

LE VOCI DAGLI SPOGLIATOI >> Motta: «La matematica non ci condanna»

NEGLI spogliatoi del Miglionico rabbia e tristezza per la negazione non di uno ma di ben due rigori da parte della direzione di gara dell'affascinante “arbitra”Cassano, seppure tra i dirigenti materani si continui a credere fermamente nella salvezza. Mister Motta, analizza cosi la gara:è stata una partita equilibrata, ci è stato negato un rigore sull'uno a uno e loro sono stati bravi successivamente a trovare il vantaggio. Non credo nella malafede ma il nostro è un campionato che resta condizionato dalle decisioni arbitrali. Per quanto riguarda la salvezza - conclude il tecnico materano - le speranze restano intatte, in quanto fin quando la matematica non ci condanna, siamo obbligati a crederci”. Più rilassato e tranquillo Mario Lardo, il quale sportivamente ammette che la sua Mureseha disputato un primo tempo al di sotto delle proprie possibilità. Nel secondo tempo di siamo ripresi, soprattutto dopo il due a uno. Quando non siamo mentalmente tranquilli - prosegue Lardo - giochiamo inevitabilmente sottotono, da questo punto di vista dobbiamo migliorare. Abbiamo un po' sofferto ma in fondo gli unici problemi sono derivati da palle inattive.

< <Commento della settimana > > & Prossima giornata   =>

Mister Nicola MOTTA - Miglionico Calcio 2010/2011  Antonio CENTONZE webMest www.MIGLIONICOCalcio.it  - Miglionico Calcio 2010/2011 MIGLIONICO.

 Antonio Centonze dal Quotidiano della Basilicata

www.MiglionicoCalcio.itTorna alla HomePage www.MIGLIONICOCALCIO.it