Una luce sullo sport a MIGLIONICO

 

P

a

r

t

i

t

a

 

d

e

l

 

M

I

G

L

I

O

N

I

C

O

 

C

A

L

C

I

O

LA PARTITA del MIGLIONICO CALCIO 2010/2011

8ª gg -Domenica 31.10.10   >63 > FOTO dal CAMPO    by ACeSport
MIGLIONICO-MURESE 2000 3-3   FOTO Vedi le foto by ACe ... della partita& MIGLIONICO-MURESE 3-3. Alcune immagini filmate della partita a MIGLIONICO  FILMATI

 
vedi > RISULTATI  8ª

 Vincenzo ANDRULLI protagonista di Giornata . Foto della partita by ACe La squadra del MIGLIONICO CALCIO Angelo VENEZIA protagonista della DOPPIETTA di Giornata . Foto della partita by ACe

Le FOTO della partita by ACe La squadra del MURSE 2000 AURORA  2010/2011 che ha affrontato il MIGLIONICO CALCIO -  ECCELLENZA Lucana 2010/2011 Le FOTO della partita by ACe
3 3

Vedi le Cronache e Tabellini della Giornata da "Il Quotidiano della Basilicata" del 01.11.10 clikkando  >>

Rassegna STAMPA della GIORNATA tratta dal QUOTIDIANO della BASILICATA

MIGLIONICO CALCIO: Salluce G., Carbone (37’pt Dimucci), Acito, Salluce D., Menzella, Battilomo M., Perrino (30’st Vinzi), Montano, Battilomo A.(16’st Fattore), Andrulli, Venezia. A disp.:Deceglie, D’Aria, Artuso, Deceglie G. All. Motta.

MURESE 2000 AURORA Cocina, Ricigliano, Ferracane, Nardiello, Cella (20’st Gerbasio), D’Arca, Ruvo, Iacullo(24’st Antohi), Dutra, Di Senso, Doino. A disp.: Bezsmertnyy, Galante, Nano,Cardillo,Potenza. All. Lardo.

ARBITRO: Caprioli della sez. di Venosa L'arbitro di MIGLIONICO-MURESE 3-3.  Arbitro Caprioli di Venosa  con assistenti Picerno e Russo(Picerno-Russo)La terna arbitrale di MIGLIONICO-MURESE 3-3.  Arbitro Caprioli di Venosa  con assistenti Picerno e Russo
RETI:
11’pt Dutra, 21’pt Andrulli, 23’pt Di Senso, 27’pt Di Senso®, 17’st Venezia, 27’st Venezia®.
NOTE:
Amm: Acito,Andrulli,Menzella,Venezia,Vinzi (Mi), Ferracane,Antohi(Mu). Rec 1t: 2’ , 2t: 5’ .

=> Un tempo per uno. Un rigore per parte. Pareggio pirotecnico fra Miglionico e Murese. Nella ripresa il Miglionico riacciuffa il pareggio e sfiora la vittoria.   

MIGLIONICO. Al 95’ sorride il Miglionico e mastica amaro la Murese di mister Lardo che per tutto il primo tempo ha infierito su un Miglionico sembrato contratto e timoroso. Partono arrembanti gli uomini di mister Lardo che al 6’ con Di Senso vanno vicino alla prima rete. Solo davanti a Salluce, angola troppo il tiro che si perde a fil di palo. Passano solo 5 minuti e la difesa del Miglionico confeziona il regalo per gli ospiti. Lancio da centrocampo per Dutra che dal limite dell’area solo e indisturbato calcia e gonfia la rete. Timida reazione dei locali che cincischiano in zona tiro. Al 21’ è un Andrulli in forma strepitosa che lanciato da Venezia, come una pantera con caparbietà sfugge alla difesa e dalla destra silura Cocina. La gioia del pareggio dura solo due minuti. Su calcio d’angolo dalla destra, la Murese ripassa in vantaggio. La pedata di Di Senso appostato sul palo opposto è provvidenziale. Sulle ali dell’entusiasmo i ragazzi di Lardo spingono dalla fasce. E da una spinta verso la rete del biondo Doino arriva il rigore sacrosanto per atterramento effettuato da Menzella. Batte Di Senso che sigla il 3 a 1 per una Murese che insiste alla ricerca della quarta. Una punizione di Andrulli al 43’ trova Cocina pronto. La ripresa si apre con una Murese che insiste in avanti ma sulla sua strada trova un Salluce che si oppone in maniera decisiva in almeno due occasioni. Al 4’ è prima Di Senso a lasciarsi ipnotizzare pur solo fra le maglie difensive locali e qualche minuto dopo il colpo di testa di Nardiello termina a fil di palo. Grande azione di Andrulli al 12’ che ruba palla a Cocina fuori area gira a rete. La sfera lambisce il palo. Al 15’ è ancora Salluce a negare la rete a Dutra che si dispera. Dal possibile 4 a 1 arriva il secondo gol per il Miglionico. E’ Venezia al 17’ che dalla sinistra direttamente su punizione centra il sette dell’angolo opposto della porta difesa da Cocina. Sul 3 a 2 il Miglionico che sembrava spento inizia a crederci e a carburare. Al 18’ è ancora Andrulli a sparare a rete un rigore in movimento su assist di Perrino. La sfera lambisce il palo. Al 27’ arriva il rigore su un Andrulli mai domo. Si incarica del rigore Venezia che mette la firma sul pareggio e al 35’ prova a mettere la freccia. Con una sua discesa dalla destra arriva al tiro che trova provvidenziale la gamba di un difensore che devia in angolo. Miglionico termina la gara in attacco. Andrulli e Venezia alla loro settima e terza marcatura, nei minuti finali accarezzano il palo e la traversa per una vittoria che forse avrebbe mortificato troppo una Murese sciupona. Antonio Centonze dal Quotidiano della Basilicata del 01.11.10

< Commenti della settimana > & Prossima giornata   =>

Vincenzo ANDRULLI - MIGLIONICO CALCIO 2010/2011

Prova di carattere della squadra di Mister Motta. Caparbietà e grinta per un punto conquistato nella ripresa.

MIGLIONICO. Primo pareggio di stagione per il Miglionico. Sul manto erboso del “Ditrinco”,  nell’ultima uscita domenicale valevole per la ottava giornata, contro la contro la Murese , la squadra di mister Motta ha rischiato di prendere un’altra brutta scoppola. Dopo i 3 gol presi dall’ACristofaro cui seguirono altri 3 presi dall’Atella anche alla Murese stava riuscendo il colpaccio del 3. “E’ stato un primo tempo davvero balordo- precisa il dirigente Francesco Bevilacqua. “Dopo neanche mezz’ora avevamo tre gol sul groppone. La nostra squadra sembrava contratta e timorosa nei riguardi di una Murese giunta a Miglionico con un biglietto da visita da corsara di Eccellenza. Zero sconfitte, quelle subite dai muresi in trasferta, 3 vittorie e 1 pareggio richiedevano un po’ di attenzione. Forse attenzione che si è tramutata in paura di sbagliare. Una Murese scatenata ha messo a dura prova la nostra difesa. 3 gol subiti e altri 2 che potevamo subire ad inizio ripresa, se non ci fossero state 2 ottime parate del nostro giovanissimo portiere Giuseppe Salluce, avrebbero sicuramente compromesso il risultato finale della gara. Fortunatamente nella ripresa l’atteggiamento della squadra in campo è cambiato e così anche il risultato. La sconfitta, che si stava preconfigurando,  è stata alla fine evitata.

Ho visto una grande prova di carattere dei ragazzi con la guida in campo di Andrulli e Venezia. Un atteggiamento davvero apprezzabile dei due nostri gladiatori che hanno lottato insieme al resto della squadra su ogni pallone. Non era facile recuperare una partita che si era messa male sin dall’inizio. Il gol di Andrulli che come una pantera La Pantera Nera del MIGLIONICO CALCIO 2010/2011 VINCENZO ANDRULLI 7 gol in 7 partite disputate... ha dribblato la difesa e messo in rete il primo gol, ha mantenuto aperta la partita. Poi nella ripresa ho apprezzato e come me penso tutta la dirigenza e i tifosi sugli spalti, la punizione magistrale di Angelo Venezia. “Piedino magico” come amo chiamare il nostro Angelo ha centrato il sette all’angolo opposto facendo restare di sasso il loro portiere. Sul 2 a 3 ci siamo gasati e quel rigore procurato da un Andrulli incontenibile ci ha portati al pareggio e alla fine potevamo anche ribaltarla la partita. Peccato per Vincenzo che non ha potuto battere il rigore per la sua ottava marcatura stagionale, perché dopo l’intervento del massaggiatore, da regolamento per poter rientrare in campo, doveva attendere l’inizio del gioco con il calcio di rigore appunto. Ci ha pensato Venezia a mandare portiere da una parte e palla in rete dall’altra per un pareggio che ha dato entusiasmo e ha mosso la classifica. Antonio Centonze dal  Quotidiano della Basilicata del 04.11.10

www.MiglionicoCalcio.itTorna alla HomePage www.MIGLIONICOCALCIO.it