Una luce sullo sport a MIGLIONICO

12ª

 

P

a

r

t

i

t

a

 

d

e

l

 

M

I

G

L

I

O

N

I

C

O

 

C

A

L

C

I

O

LA PARTITA del MIGLIONICO CALCIO 2010/2011

12ª gg -Domenica 28.11.10   FOTO dal CAMPO    by ACeSport
MIGLIONICO-AVIGLIANO CALCIO 0-2   FOTO Vedi le foto by ACe ... della partita& MIGLIONICO - AVIGLIANO 0-2. Alcune immagini filmate della partita a MIGLIONICO  FILMATI a breve Online

E' Benevento con un Rigore al 1'pt a stregare la rete per il MC che in 95 minuti non riesce a risollevarsi.
vedi > RISULTATI  12ª

 Protagonista di Giornata . Foto della partita by ACe La squadra del MIGLIONICO CALCIO Protagonista di Giornata . Foto della partita by ACe

Le FOTO della partita by ACe La squadra del POLICORO HERACLEA  2010/2011 che ha affrontato il MIGLIONICO CALCIO -  ECCELLENZA Lucana 2010/2011 Le FOTO della partita by ACe
0 2

Vedi le Cronache e Tabellini della 12ª Giornata da "Il Quotidiano della Basilicata" del 29.11.10 clikkando  >>

Rassegna STAMPA della GIORNATA tratta dal QUOTIDIANO della BASILICATA

MIGLIONICO CALCIO: Salluce G., Acito, Montano, Salluce D.(1’st Galeota), Menzella, D’Aria (25’st Fattore) M., Battilomo A., Venezia, Deceglie, Andrulli, Dimucci (35’st Perrone). A disp.:Deceglie, Vinzi, Carbone, Sabatelli. All. Motta.

AVIGLIANO CALCIO:Vaccaro Rug., Potenza (18’st Lorpino), Coviello, Porretti, Panico, Manfuso, Muzzillo, Portalupi, Vaccaro Rub., Gerardi P., Petilli (46’st Vaccaro W.) A disp. Raimondi, Sarr, Gerardi V. Sabato, Vaccaro G. All. Tramutola.

ARBITRO: Benevento di Potenza L'arbitro di MIGLIONICO-POLICORO 0-0.  Arbitro Cai CASCONE di Nocera Inferiore con assistenti Galli e Collocola(Ferrara - Delfino)
RETI: 1’pt Petilli (rig), 44’st Gerardi.
NOTE: Vento a favore Miglionico pt. Ammoniti: Acito, Andrulli, Dimucci(M), Potenza, Porretti, Manfuso, Portalupi, Petilli(A). Rec 1t: 1’ , 2t: 4’ . Angolo 5-3 per il Miglionico

=>Per il Miglionico partita stregata dal rigore di Benevento. Di rigore con Petilli passa l’Avigliano che al 44’ con Gerardi suggella la vittoria.

MIGLIONICO. E’ Benevento con un rigore al primo minuto a rendere stregata la rete per il Miglionico e a spianare la strada alla vittoria dell’Avigliano. Non bastano al Miglionico i restanti 95 minuti per venire a capo di una partita per i bianco-verdi nata storta mentre per i granata man mano che trascorreva il tempo si profilava una serena ed allegra serata. Intervento in scivolata di Menzella sulla sfera che scivola sul fondo con consequenziale caduta di Gerardi. L’arbitro giudica falloso l’intervento. Trasforma con freddezza Petilli che porta in vantaggio i granata e stordisce il Miglionico. Timida e impacciata la reazione dei locali che solo al 15’ riescono ad impensierire Vaccaro con una girata di Andrulli in area. Miglionico insiste in avanti ma la retroguardia e il centrocampo guidato da un mister Tramutola vulcanico resiste e rilancia. Al 30’ è Salluce G. a bloccare un tiro dello sfuggente Petilli lanciato in contropiede. Al 36’ ci prova Deceglie dal limite con una sventola ma Vaccaro fa buona guardia. La ripresa si apre con un Miglionico che si sbilancia in avanti. L’innesto di Galeota e poi di Fattore danno vitalità al reparto avanzato che non riesce a concretizzare. Al 1’ Andrulli sfugge sulla sinistra su assist di Deceglie ma la risposta di Vaccaro è pronta. Al 10’ la migliore del Miglionico con Galeota che serve Andrulli. Penetrazione della pantera dalla sinistra e tiro a girare senza fortuna che sfiora il palo opposto. Un minuto dopo è Dimucci a non sfruttare un assist di Venezia su slalom di Galeota dalla sinistra. Il suo tiro di piatto dal limite si alza sulla traversa.  Al 32’ un Miglionico proteso in avanti rischia grosso. E’ Gerardi che solo davanti a Salluce riesce a farsi parare il pallone indirizzato a rete. Insiste il Miglionico esponendosi pericolosamente al contropiede ospite. Al 39’ è Galeota a servire una palla in area ancora per Andrulli che si libera di due difensori e ci prova sul primo palo. Vaccaro di piede gli chiude la porta deviando in angolo. Al 44’ il gol che chiude la gara. Contropiede di Petilli che si macina la fascia destra e crossa al centro per l’accorrente Gerardi che di piatto appoggia in rete. Sullo 0-2 naufragano le speranze miglionichesi di riagguantare un risultato compromesso dal primo minuto. L’Avigliano ringrazia e sogna a 19 fra le grandi del campionato. Per il Miglionico sogno dei 3 punti infranto e silenzio amaro con diversi giocatori desiderosi, smaniosi ed ansiosi e nella partita forse un pò precipitosi in attesa di cambiar casacca. Antonio Centonze dal Quotidiano della Basilicata del 29.11.10

< Commenti della settimana > & Prossima giornata   =>

Mister Motta con il Presidente Grande

Settimana di rammarico in casa Miglionico. Sconfitta di rigore e abbandoni di Andrulli e dei gemelli Deceglie lasciano la squadra con sconfitta e penultimo posto.

MIGLIONICO. Una domenica avara con il Miglionico. Dopo i 3 pareggi consecutivi, contro Murese e Policoro in casa e a Rionero contro la Vultur,  nella giornata in cui ci si attendeva il classico “colpo da 3” contro l’Avigliano, è arrivato un pugno nello stomaco, anzi più d’uno. “All’inizio di partita – precisa il webmaster del sito www.miglionicocalcio.it, si avvertiva una certa tensione con un silenzio anomalo sia in campo che sugli spalti, poco gremiti per l’occasione. Segno che c’era tensione sia per i 3 punti importanti da conquistare sul campo che per altre circostanze che si sarebbero poi manifestate. Quel rigore poi, alla primissima azione, concesso su un intervento ai più apparso nettamente sulla palla da parte di Menzella, ha tramortito letteralmente la squadra di mister Motta che per riprendersi dallo scoramento ci ha messo parecchio. La squadra in campo ha lavorato e giocato con un possesso palla continuo ma non è riuscita ad impensierire seriamente il portiere avversario. Sono mancati gli slanci penetrativi a cercare la rete. Solo nella ripresa si sono visti sprazzi di azioni cui ci aveva abituato il Miglionico ...

delle prime giornate quando pur perdendo ha tenuto testa a formazioni blasonate e titolate. Una gara stregata con un Avigliano che dopo il vantaggio ha protetto bene il loro portiere controllando gli avanti miglionichesi e non permettendo loro che tiri dalla distanza. I loro contropiedi veloci poi impensierivano non poco e proprio su uno di questi nel finale, al 45°, è arrivato il loro secondo gol che ha chiuso la gara.“ E dopo la sconfitta che ha lasciato in penultima posizione la squadra (9 punti conquistati in 11 gare), sono arrivate le comunicazioni delle inattese defezioni dalla prossima partita di Giuseppe e Vito Deceglie che hanno deciso di lasciare la società in cui da oltre un lustro hanno militato. A loro si è unito anche Andrulli che con i suoi 7 gol realizzati si era guadagnato l’appellativo di “pantera nera” che ha manifestato la voglia di cambiare casacca. “Miglionico ti lascio e vado via”. “Per le loro partenze possiamo fare poco per trattenerli – precisa l’ad Maurizio Buono. Se hanno ricevuto proposte più allettanti che noi come società non possiamo eguagliare facciano pure le loro scelte. Noi non possiamo che ringraziarli per quanto hanno fatto per il Miglionico Calcio in questi anni. Purtroppo ci lasciano in penultima posizione ma siamo certi che la squadra ce la metterà tutta per guadagnare qualche posizione e per centrare la salvezza.”. Antonio Centonze.dal  Quotidiano della Basilicata del 03.12.10

www.MiglionicoCalcio.itTorna alla HomePage www.MIGLIONICOCALCIO.it